Piccole Perle - Noi di LuzZAra

Vai ai contenuti

Menu principale:

Piccole Perle

Storia
Antonia Malatesta 
(Rimini, 1451 – Luzzara, 25 dicembre 1483)
 è stata una nobildonna italiana.
.
Il 25 dicembre 1483 venne uccisa a Luzzara con un colpo di spada da Rodolfo, che la sorprese in amore con il suo maestro di danza Fernando Flores Cubillas.
Un'altra versione storica della morte di Antonia riporta che la moglie di Rodolfo fosse entrata in disaccordo con Eusebio Malatesta, di origine ebrea ed amministratore di Federico I Gonzaga, circa la discendenza di quest'ultimo. Eusebio si vendicò riferendo a Federico che Antonia tramava contro il cugino Rodolfo e questo, per la sua sicurezza, fece uccidere la moglie, decapitandola, nella pubblica piazza di Luzzara.
 Antonio Vallisneri. 
Dall’estate del 1687 al 22 agosto 1700, data della sua chiamata a Padova, visse esercitando la professione, prima a Scandiano, senza alcun incarico pubblico, poi, dal 1695, come medico condotto a Luzzara e, dal 1698, a Castelnuovo di Sotto. A Luzzara furono battezzati i figli di Vallisneri. Giuseppe Giacinto, 9/IV/1695; Claudia Angelica, 22/VI/1696; Camilla Monica, 5/V/1698 e vi fu sepolto il neonato morto Giuseppe Giacinto, il 9/IV/1695
Immagine che riproduce la parte nascosta del Monumento ai Caduti "Angelo Alato" visibile in molte cartoline di Luzzara e fusa in periodo di guerra dalla Milizia ...



L'Opera fu realizzata da Michele Guerrisi

altre informazioni sono riportate nel dibattito su Facebook
 
Torna ai contenuti | Torna al menu